Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Alghero per l'archeologia. Racconti dai quaderni del tempo al Museo Civico

01 settembre 2018    |    Evento dal 01 settembre 2018  al 01 settembre 2018

    Arte e cultura Cittadini e vita pubblica Istruzione e formazione    |    Cittadino Giovane Studente

Alghero per l'archeologia

Racconti dai quaderni del tempo al Museo Civico

Sabato 1 settembre 2018, ore 18.30 | Sala Mosaico (ingresso dal Museo Civico Archeologico, via Carlo Alberto n. 72), Alghero

Con la conferenza Dall’originale alla copia, metodi e strategie di riproduzione di manufatti in archeologia: l’insegna di Padria” riprende il programma culturale Alghero per l’Archeologia, evento che gode del patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per l'Anno Europeo del Patrimonio Culturale ed è presente sul sito del Ministero.

Ad inaugurare il nuovo ciclo dopo la pausa dovuta all’organizzazione della grande mostra sulla civiltà nuragica “Nuragici: un territorio, un’Isola, il Mediterraneo”, allestita nelle sale espositive del Complesso culturale Lo Quarter ed inaugurata lo scorso 4 Agosto, sarà Maria Graziella Dettori, già restauratrice del Centro di Restauro e Conservazione dei beni Culturali della Soprintendenza ABAP di SS-NU.

Interverrà nella conferenza anche l’archeologo Daniele Chessa, che ha collaborato ad alcuni lavori della relatrice.

Graziella Dettori, qualificata ed apprezzata professionista del restauro archeologico, ha eseguito negli anni diversi importanti interventi non solo di restauro, ma anche di riproduzione esemplare di manufatti antichi e di cui ci parlerà; tra i tanti, la riproduzione del famoso vaso tetrapode proveniente dalla necropoli ipogeica di Santu Pedru, il calco dei petroglifi della Grotta Verde e la citata Insegna di Padria, capolavoro della bronzistica nuragica, la cui riproduzione assolutamente identica all’originale sarà presentata per l’occasione durante la conferenza e poi trasferita in esposizione nella mostra del Quarter.


Alghero per l'archeologia - Racconti dai quaderni del tempo al Museo Civico è la prima edizione di un ciclo di conferenze promosso dal Comune di Alghero e dalla Fondazione Alghero. Il tema scelto è quello del territorio di Alghero con il suo straordinario patrimonio culturale, dal fossile dell’antenato dei mammiferi del periodo paleozoico, ai resti dei mammut nani, dai grandi villaggi nuragici di Palmavera e Sant’Imbenia alla necropoli romana di Monte Carru, con le loro storie di persone e miti. Avviato quest’anno per celebrare in particolare l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, il programma “Alghero per l’Archeologia”, come dice il titolo, è il manifesto che il Comune ha voluto assumere come impegno della Città di restituire quanto ricevuto dalla storia.

Scheda del luogo
Condividi su:

Vai su