Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Home > Comunicazione > Notizie > Notizia

Alghero Comune Amico della Famiglia, manifestazione d'interesse per le imprese

05 ottobre 2017     Associazioni Casa Cittadini e vita pubblica Economia e investimenti Politiche sociali Salute e benessere Sport e tempo libero Turismo    |    Anziano Associazione Cittadino Disabile Genitore Imprenditore Lavoratore

Venerdì 6 ottobre, ore 17, a Lo Quarter, la Provincia Autonoma di Trento consegna ad Alghero il titolo di "Comune amico della Famiglia".

Dopo un lavoro di progettazione e attuazione che dura già tre anni, Alghero domani (venerdì 6 ottobre) riceverà il titolo di "Città amica della famiglia". A conferirlo la Provincia Autonoma di Trento, con la quale il Sindaco di Alghero Mario Bruno ha stipulato un protocollo d'intesa nel 2014, controfirmato dal presidente Ugo Rossi. In Trentino quasi tutti i comuni hanno questo riconoscimento che certifica politiche trasversali sul benessere delle famiglie residenti e un ottimo target turistico: servizi ricettivi, turistici, culturali, sportivi e ambientali adatti a famiglie con figli, tributi che decrescono proporzionalmente sulla base del numero dei componenti, politiche di conciliazione tra compiti di cura, casalinghi e di lavoro, tariffe speciali per famiglie nei musei, nei teatri, nei luoghi della cultura, nei trasporti pubblici. Ad Alghero il progetto è affidato all'associazione famiglie numerose a capo dell'ufficio Comunale per la famiglia. Domani saranno presenti i referenti nazionali e europei dell'associazione, il direttore del dipartimento famiglia del Trentino Luciano Malfer, l'assessore regionale della sanità e servizi sociali Luigi Arru. Sarà proprio Arru con Malfer a siglare ad Alghero un nuovo protocollo tra Trentino e Sardegna per le politiche familiari. Osservatore attento il dipartimento famiglia del governo centrale: si sta valutando se il modello Trentino, passando da Alghero, possa essere esteso all'intero territorio nazionale. Domani nel convegno che inizia alle ore 17, a Lo Quarter, moderato dal giornalista Sergio Nuvoli, nascerà anche il network delle città della famiglia. In attesa del riconoscimento anche grandi città come Perugia, Reggio Calabria, Nuoro e tante altre. Il convegno si inserisce nella prima edizione del Festival della Famiglia di Alghero, molto partecipato. Una settimana di convegni, momenti di approfondimento e di spettacolo, animati dalle famiglie stesse. Si concluderà Domenica con "Famiglie al Museo". Famiglie che sono tali a prescindere da definizioni ideologiche o confessionali. Tutte le famiglie della città, 21.000 secondo l'ultimo dato disponibile. Tutte coinvolte e meritevoli di politiche serie, capaci di generare futuro.
 
Da oggi e fino al 30 ottobre prossimo è in pubblicazione l'avviso pubblico per la manifestazione di interesse finalizzata all'individuazione di operatori economici da inserire in un apposito elenco che offrano trattamenti agevolati (a parità di prestazione) ai dipendenti del Comune di Alghero e alle loro famiglie su diverse tematiche, tra le quali i servizi da attivare durante le ore di lavoro del dipendente comunale (baby sitting, ristoratori, gestori di impianti balneari, gestori di impianti sportivi, gestori di impianti turistici) destinati alla accoglienza e tutela dei minori e/o anziani che ne abbiano necessità, per consentire una maggiore conciliazione dei tempi famiglia / lavoro. E inoltre, prestazioni da parte di professionisti/imprenditori (meccanici, elettrauto, carrozzieri, istruttori di fitness/ginnastica, medici, fisioterapisti, etc) con tariffe agevolate a favore dei dipendenti con familiari a carico.
Condividi su:

Vai su