Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Home > Comunicazione > Notizie > Notizia

I AM Festival - Alghero al centro del Mediterraneo

22 settembre 2015     Arte e cultura Associazioni Cittadini e vita pubblica Istruzione e formazione Politiche e Istituzioni Tecnologia e innovazione Turismo    |    Associazione Cittadino Genitore Giovane Imprenditore Studente

FESTIVAL I AM

 

25-27 settembre 2015 | Alghero, Lo Quarter

 

L’innovazione incontra il patrimonio.

Il Festival I AM si terrà ad Alghero da venerdì 25 a domenica 27 settembre 2015: tre giornate dedicate alle nuove tecnologie applicate al patrimonio culturale, storico e ambientale con conferenzeworkshop internazionali, mostre, laboratori didattici, spettacoli con performance interattive e videomapping notturni nel Centro storico della città e nei più suggestivi siti di interesse archeologico.
 
La conferenza di apertura del Festival, che si terrà venerdì 25 settembre, dalle ore 9.30 nella Sala conferenze de Lo Quarter (largo San Francesco) sarà introdotta dal Sindaco di Alghero, Mario Bruno, dall’assessore della Cultura della Regione Sardegna, Claudia Firino, e dai rappresentanti dei Paesi partner. Attendiamo inoltre la conferma del Vice Presidente della Regione Sardegna, Raffaele Paci. La giornata di sabato 26, invece, sarà dedicata al tema “Le tecnologie digitali per la valorizzazione dei beni culturali”, in collaborazione con il DADU di Alghero che ha curato il workshop internazionale Virtual Cityscapes  – Videomapping for Cultural Heritage, in corso ad Alghero proprio nell'ambito del progetto I AM. In concomitanza con gli European Cooperation Days, infine, la Regione Sardegna, quale Autorità di gestione del Programma europeo ENPI CBC Med 2007-2013, allestirà una esposizione dedicata ai progetti finanziati e sostenuti dal Programma.
 
Il Festival celebra la conclusione del progetto di cooperazione internazionale I AM – International Augmented Med, finanziato dal programma europeo ENPI CBC Med 2007-2013, che per quattro anni ha coinvolto 14 partners appartenenti a 7 Paesi dell’area del Mediterraneo (Italia, Spagna, Giordania, Libano, Palestina, Tunisia, Egitto) coordinati dal Comune di Alghero, ente capofila: una imperdibile occasione per la promozione del territorio attraverso le nuove tecnologie di elaborazione digitale e gli scambi culturali e di conoscenze tra Paesi con storie e culture diverse, finalizzati alla cooperazione nella gestione innovativa del patrimonio, della cultura, del turismo.
 
 
Tutte le informazioni relative al programma degli eventi si trovano sul sito www.iam-alghero.eu. Di seguito alcuni links:
 
 
 
Gli spettacoli con allestimenti di videomapping, installazioni e arte interattiva nel Centro storico della città e nei più suggestivi siti di interesse archeologico – Torre di Sulis, Torre San Giovanni e piazza Pino Piras, Lo Quarter, Torre Garibaldi, Forte de La Maddalena, piazza della Juharia, Nuraghe Palmavera.
 
Le conferenze. La prima, che si terrà nella giornata di venerdì 25 settembre e vedrà la presenza delle istituzioni locali, regionali e nazionali e i rappresentanti dei Paesi partners, sarà l’occasione per trattare i temi legati alle politiche pubbliche della conservazione, della tutela, della valorizzazione dei beni culturali, del turismo e della promozione del territorio attraverso le nuove tecnologie. La seconda, durante la giornata di sabato 26 settembre, sarà dedicata alla presentazione di casi studio regionali e italiani, dei risultati del progetto, degli elaborati realizzati durante il workshop internazionale (vedi)
 
La Poster session dedicata ai 95 progetti finanziati nell’ambito del Programma ENPI CBC Med. 
 
Un workshop internazionale ad accesso gratuito per studenti ed esperti del settore che vedrà la partecipazione di docenti ed esperti di livello internazionale provenienti da Università italiane, libanesi, palestinesi e giordane aderenti al progetto, dal 18 al 25 settembre, e incontri aperti a tutti nelle serate del 19, 22 e 23 settembre.
 
Le mostre dedicate ai Progetti pilota dei paesi partecipanti al progetto e alle nuove tecnologie applicate ai territori del Mediterraneo. 
 
I laboratori didattici per sperimentare da vicino le nuove tecnologie digitali, dedicati in particolare ai bambini.
_________
 
I AM è un progetto di cooperazione nel Mediterraneo finanziato dal programma 2007-2013 ENPI CBC Med dell'Unione Europea. Si svolge dal 2012 al 2015, è guidato dal Comune di Alghero e coinvolge 13 partner di 7 paesi del Mediterraneo (Italia, Spagna, Giordania, Libano, Palestina, Tunisia, Egitto). Il budget totale è di € 3.060.650 di cui il contributo del programma ENPI CBC MED costituisce il 90% (€ 2.754.583).
Il progetto mira a riunire esperti nei campi delle IT/multimedia e del turismo. Questo sistema di cooperazione intersettoriale ha l’obiettivo di sviluppare servizi innovativi per la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale. Si concentra sull'utilizzo della Realtà Aumentata (AR), tecniche interattive e multimediali. Le attività includono momenti di formazione e lo sviluppo di progetti pilota su un sito culturale specifico in ciascuno dei 7 paesi partecipanti.
Condividi su:

Vai su