Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Home > Comunicazione > Notizie > Notizia

BONUS REGIONALE 800 EURO - RIESAME ISTANZE INPS PRECEDENTEMENTE RESPINTE

01 luglio 2020    

"MISURE STRAORDINARIE URGENTI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA ECONOMICO-SOCIALE DERIVANTE DALLA PANDEMIA SARS-COV-2” DI CUI ALLA LEGGE REGIONALE N. 12 DEL 08/04/2020”.

“BONUS 800 EURO RAS”

Si avvisano tutti coloro che hanno richiesto il Contributo di cui al D.L. n.18/2020 (Bonus 600 euro- Stato) che l’INPS ha provveduto a riesaminare le istanze che erano state precedentemente respinte ai sensi della circolare n. 67 del 29.05.2020.

Pertanto si chiede, a coloro che non abbiano provveduto a farlo, di comunicare tempestivamente ai Servizi Sociali l’esito del riesame della propria istanza attraverso l’invio del fermo immagine della pagina del sito INPS ed inviarla all’indirizzo mail servizisociali@comune.alghero.ss.it

Inoltre, coloro che, a seguito del SMS inviato il 25.04.2020, non abbiano integrato la situazione reddituale del proprio nucleo familiare (periodo 23.02 / 23.04) devono, entro 10 giorni, comunicare l’Importo del Reddito Complessivo Netto del Nucleo Familiare, pena il rigetto dell’istanza.

L’integrazione delle predette informazioni dovrà avvenire in forma diversa a seconda della modalità con la quale è stata presentata la domanda:

- Per coloro che si sono avvalsi della procedura on line, con le credenziali rilasciate in sede di invio della domanda accedendo al portale https://bonus800ras.sicare.it in “AREA RISERVATA”, “INTEGRAZIONE DOMANDA” e compilando i campi ivi previsti;

- Per coloro che si sono avvalsi della domanda in forma cartacea, analogamente a quanto fatto in sede di presentazione della domanda, utilizzando il Modulo di dichiarazione disponibile

sul sito web del Comune di Alghero www.comune.alghero.ss.it e presso gli Uffici Servizi Sociali – Largo San Francesco “Lo Quarter” dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 ed il martedì e giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,00. Il tutto nel rispetto delle norme di sicurezza, ovvero uso di maschere facciali, distanziamento fisico e igiene delle mani.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

 

Condividi su:

Vai su