Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti


null

Home > Comunicazione > Notizie > Notizia

Disposizioni riguardanti l'accesso agli uffici comunali da parte dell'utenza esterna e occupazione degli spazi di lavoro

12 marzo 2020     Cittadini e vita pubblica    |   

Con una disposizione dirigenziale è sospesa la ricezione al pubblico fino alla data del 3 aprile 2020, salvo differenti disposizioni. È previsto il solo ricorso alle modalità telefoniche e telematiche.

In deroga, ed esclusivamente per casi eccezionali, che dovranno essere debitamente motivate, potranno essere concessi appuntamenti personali nei limiti di uno per volta, previo concordamento di giorno e ora. Gli incontro dovranno tenersi nel pieno rispetto delle norme comportamentali relative alle distanze interpersonali di almeno un metro e con l’uso di guanti e mascherine.

Analoga disposizione dirigenziale è stata firmata riguardo all’occupazione degli spazi di lavoro e degli uffici.

Ogni ufficio non dovrà essere occupato da più di un dipendente comunale; qualora il dipendente dovesse ricevere utenza dovrà rispettare le disposizioni sulle norme interpersonali con protezione delle vie respiratorie e uso di guanti. In attesa della definizione e del perfezionamento delle procedure tecnico-informatiche per l’attivazione del lavoro da casa, ( smart working) ciascun dipendente proporrà al proprio dirigente un calendario di assenze giustificate dal lavoro.

Disposizione ricezione pubblico

Disposizione occupazione spazi ufficio

 

Condividi su:

Vai su