Avviso suoli pubblici

Pubblici esercizi: avviso per concessioni suolo pubblico 2021.

Data:
03 giugno 2021

SI PORTA A CONOSCENZA DEGLI INTERESSATI CHE:

1) le imprese di pubblico esercizio per la somministrazione di alimenti e bevande e di superfici destinate ad ecobox, i titolari di concessioni per il commercio su aree pubbliche, ivi comprese quelle esercitate sul demanio marittimo, possono continuare, alle medesime condizioni, ad occupare il suolo pubblico già concesso fno al 31.12.2020 - FINO AL 31 dicembre 2021 mediante comunicazione PEC come da allegato 1 al presente avviso;


2)I titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico per l'esercizio del commercio su aree pubbliche, di cui al decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, sono esonerati, dal 1° gennaio 2021 al 30 giugno 2021, dal pagamento del canone di cui all'artcolo 1, commi 837 e seguenti, della legge n. 160 del 2019;


3) eventuali nuove istanze dovranno pervenire mediante comunicazione PEC, con allegata planimetria esente da bollo e da diritti di segreteria, come da allegato 2 al presente avviso;


4) le prescrizioni tecniche di cui alla deliberazione di Giunta Comunale n. 331/2020 si applicano per le nuove istanze e per le modifiche rispetto alla precedente concessione qualora alla richiesta del suolo pubblico fossero associate strutture le cui tipologie ricadono nell’ambito di azione di cui alla suddetta deliberazione di G.C. n.331/2020;


5) alla scadenza della data di cui al comma 3 articolo 9 ter del D.L. 28 ottobre 2020, coordinato con la legge di conversione 18 dicemore 2020, n. 176, i suoli pubblici in estensione in base al dl 34/2020 dovranno essere rimossi, salvo ulteriori norme di proroga;


6) gli operatori che non intendessero protrarre l’occupazione del suolo devono rimuovere gli arredi;


7) in occasione di eventuale chiusura dell'esercizio per periodi superiori a 7 giorni, gli operatori devono ritirare tutti gli elementi di arredo, che dovranno essere custoditi in luogo privato non visibile dall’esterno;


8) in caso di scadenza/sospensione/revoca del provvedimento autorizzatorio, gli operatori devono rimuovere ogni elemento costitutivo del dehors e altre attrezzature;


9) in caso di inottemperanza agli artcoli di cui ai punti 4,5,6,7 della Delibera di Giunta n.331/2020 saranno applicate le sanzioni di cui alle prescrizioni tecniche allegate alla suddeta delibera;


10) tutte le concessioni e/o gli ampliamenti in argomento sono esonerati dal pagamento della relativa tassa di occupazione fino al 30 giugno 2021.

1) Allegato n. 1

2) Allegato n. 2

Link Bandi ed Avvisi

Documenti

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

03/06/2021, 17:40