SIO - Sistema Integrato di Ospitalità

Alghero apre le porte. Nasce il Sistema Integrato dell'Ospitalità. Grande affluenza e interesse per il progetto dell'Amministrazione.

SIO - Sistema Integrato di Ospitalità
SIO - Sistema Integrato di Ospitalità

Cos'è

Il progetto denominato Sistema Integrato di Ospitalità (SIO), sviluppato da Comune di Alghero nell’ambito delle politiche turistiche e dello sviluppo economico locale, si configura come strumento teso a promuovere l’integrazione, la qualità e la competitività del comparto turistico-ricettivo.

L’iniziativa, finanziata con risorse derivanti dall’imposta di soggiorno, presuppone un raccordo con le politiche di valorizzazione dei beni e patrimonio culturale, archeologico ed ambientale, e prevede:

  • istituzione di un sistema di certificazione delle strutture ricettive, al fine di aumentare il livello qualitativo dell’accoglienza;
  • introduzione di uno strumento di fidelizzazione e di accoglienza dell’ospite strettamente correlato al soggiorno presso le strutture aderenti al SIO;
  • Misure di controllo e contrasto all’illegalità in materia ricettiva, finalizzate a favorire il rispetto della normativa vigente.

Gli obiettivi del progetto SIO sono:

  • integrazione dell'offerta ricettiva e turistica;
  • classificazione/certificazione degli immobili non formalmente adibiti, ma adoperati, anche occasionalmente, ai fini ricettivi;
  • progressiva riqualificazione e aumento della qualità del patrimonio immobiliare adibito ad uso ricettivo;
  • emersione delle modalità informali e sommerse della ricettività e coordinamento con azioni di contrasto all'illegalità;
  • sviluppo e aumento della competitività del comparto ricettivo-turistico, attraverso forme di sostegno, promozione, coordinamento e di fidelizzazione degli ospiti;
  • conferimento di benefici agli ospiti delle strutture ricettive ufficiali e di quelle aderenti al circuito SIO, come accompagnamento alla Tassa di Soggiorno.

Le azioni ed attività previste dal SIO sono:

  • L'istituzione di un sistema di certificazione delle strutture ricettive.
    La procedura di certificazione riguarda le strutture e gli immobili adibiti ad uso ricettivo, anche occasionale, al di fuori dalle strutture ricettive ufficiali. Quindi è rivolto primariamente al patrimonio delle "seconde case". Il processo di certificazione si baserà su un disciplinare che stabilisce i requisiti minimi che le strutture devono possedere, in termini di caratteristiche, dotazioni e servizi offerti. L'ingresso delle strutture nel circuito SIO prevederà una periodica verifica del mantenimento degli standard qualitativi. Pertanto, il SIO potrà rappresentare anche lo strumento per il governo e per un progressivo miglioramento dell'offerta e della qualità. 
  • L'introduzione di uno strumento di fidelizzazione e di accoglienza dell'ospite, sotto forma di card, app o altre dotazioni. Si tratta di uno strumento, associato ad un marchio, di cui viene dotato l'ospite delle strutture ricettive ufficiali e delle strutture aderenti al circuito SIO. L'idea è di costituire un pacchetto di benefici e vantaggi per il turista che pernotta nelle strutture ricettive ufficiali e nelle strutture certificate, e in questo modo di incentivare l'ingresso delle strutture nel circuito del SIO. Questo beneficio va messo in relazione alla Tassa di Soggiorno, come forma di accoglienza "privilegiata" agi ospiti paganti, e nel contempo come riconoscimento alle strutture per il loro ruolo nella gestione della tassa. Lo strumento, supportato da una card e un'app consegnata all'ospite, consentirà agli ospiti delle strutture di godere di benefici, agevolazioni o accesso a servizi, offerti dall'Amministrazione Comunale, dagli esercizi privati e circuiti convenzionati. I benefici offerti dalla card e dall'app potranno riguardare: accesso agevolato ai musei e al patrimonio culturale, architettonico, archeologico, ambientale e naturalistico; accesso agevolato ai servizi di trasporto, noleggi, parcheggi; sconti su prodotti e servizi degli esercizi pubblici, commercio di qualità, artigianato, itinerari, visite e degustazioni (con particolare attenzione ai prodotti locali di qualità); benefici e offerte speciali che premino la fedeltà.
  • Misure di controllo e contrasto all'illegalità. 
    Nell'ambito del progetto SIO potranno essere coordinate anche le misure di controllo e contrasto all'illegalità. Il progressivo ingresso delle strutture nel circuito SIO consentirà in prospettiva di restringere e meglio indirizzare le azioni di controllo nei confronti del mercato della ricettività parallelo a quello ufficiale. Pertanto, l'istituzione del SIO potrà consolidare e rafforzare le iniziative già intraprese dall'Amministrazione di contrasto all'illegalità nel comparto ricettivo, tra le quali si menzionano:
    • la stipula del protocollo d'intesa con il Comando provinciale della Guardia di Finanza;
    • strumenti informatici per l'incrocio dei dati.

Il percorso per l'istituzione del SIO ha previsto:

  • definizione delle linee guida progettuali all'interno del Gruppo di Progetto della Consulta e la loro adozione in Giunta Comunale;
  • elaborazione del piano operativo e l'adozione dei provvedimenti amministrativi;
  • avvio prima operatività.

Di seguito vengono riportati sinteticamente i principali temi e questioni affrontate nell'ambito del Gruppo di Progetto della Consulta per lo Sviluppo economico e il Lavoro.

  • Definizione delle linee guida per il modello di certificazione, in termini di requisiti, procedure, modalità di accesso e rilascio, strumenti di verifica periodica;
  • Definizione del marchio di qualità, dei contenuti della dotazione dell'ospite (card e app), e della rete degli operatori convenzionati;
  • Definizione del modello di gestione: formule organizzative ed esigenze in termini di personale, strumenti e dotazioni per l'operatività a regime del SIO;
  • Definizione del quadro normativo per la riqualificazione del patrimonio immobiliare: strumenti normativi in grado di incidere sul processo di riqualificazione del patrimonio immobiliare di Alghero attraverso l’adozione di un sistema di incentivi e disincentivi che spinga il privato ad adottare azioni di recupero degli immobili e di inserimento nei circuiti commerciali.

Accedere al servizio

Gli operatori che non hanno ancora aderito al SIO possono farlo compilando il Modulo di Adesione e inviandolo via mail con allegata fotocopia documento identità e con scansione del Disciplinare, con la scelta operata circa gli elementi facoltativi individuati, al seguente indirizzo mail: cristina.mele@smeraldaconsulting.it o in alternativa consegnarlo presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Alghero.

Uffici

Area di riferimento

Documenti correlati


Linee Guida marchio Pet Friendly


Disciplinare marchio Pet Friendly


Scheda di adesione al marchio Pet Friendly

Siti esterni

Altri servizi

Ulteriori informazioni

Info & Contatti

Smeralda Consulting & Associati srl

D.ssa Cristina Mele
Telefono: 079 282 4106
Email: cristina.mele@smeraldaconsulting.it

Ultimo aggiornamento

11/01/2022, 12:36